Home :: prodotti :: valpolicella - lena di mezzo :: scarnocchio amarone

scarnocchio, amarone della valpolicella classico doc

garda garganega monte del frà




DOWNLOAD AWARDS
VIGNA
DOWNLOAD SCHEDA

caratteristiche

Vitigni

80% Corvina veronese e Corvinone, 20% Rondinella.

Collocazione e caratteristiche del vigneto

Lena di Mezzo, è una tenuta interamente terrazzata di 17,80 ha che si trova nel cuore di Fumane, splendida zona collinare dal terreno tufaceo, argilloso e calcareo, nella quale si è cercato di esprimere al massimo il sodalizio tra terroir e uve autoctone, patrimonio unico del veronese. Vigneto Scarnocchio è un vecchissimo vigneto terrazzato che si trova all’interno di questa tenuta ad un’altezza di oltre 380 metri s.l.m. 

Altitudine media dei terreni

250/350 metri s.l.m.

Allevamento e densità d’impianto

allevamento interamente a pergola. La scelta di questo allevamento è fatta per permettere all’uva Corvina veronese e Corvinone una perfetta esposizione al sole. La raccolta con cernita manuale dei grappoli più spargoli da appassire sui graticci varia, secondo le annate, dal 10 al 20% della produzione totale.

Vendemmia

le uve vengono raccolte verso la seconda decade di ottobre dopo un breve appassimento in pianta . Appassimento che viene poi continuato nel fruttaio in cassette, ad umidità controllata e alle temperature invernali naturali. Il riposo delle uve per l’appassimento si protrae, a seconda della stagione, sino a 130/140 giorni,  per concentrare al massimo gli aromi e la struttura aromatica e polifenica dell’uva.

Vinificazione

 la pigiadiraspatura soffice dell’uva avviene, secondo le annate, da fine gennaio ai primi di marzo,  e la fermentazione in piccole botti di acciaio troncoconiche a temperatura controllata prende avvio per l’attività dei lieviti autoctoni  per meglio evidenziare delle specificità organolettiche del “cru” Scarnocchio. La fermentazione è lenta, con una lunga macerazione delle bucce,  per  consentire la massima estrazione del complesso patrimonio aromatico e polifenolico tipico. Conclusa la fermentazione alcolica in acciaio, il vino passa direttamente in botti e barriques di rovere dove completa la malolattica. Dopo il travaso estivo l’Amarone Scarnocchio affina ancora, per almeno 24 mesi, in botti di rovere da 30 hl  per circa un 90% ed un rimanente 10% in barrique sempre di rovere, prima di essere imbottigliato. Dopo la messa in bottiglia segue l’affinamento di almeno 14 mesi in bottiglia prima di iniziarne la commercializzazione.

Descrizione organolettica

vino rosso secco.

Colore

rosso rubino carico con note granate.

Profumo

note floreali e frutta matura quali: ciliegie sotto spirito, amarene, prugne, liquirizia e cuoio. Spezie quali pepe e cannella. Sentori di sottobosco.

Sapore

estremamente complesso, ma, al  contempo armonico e vellutato,  robusto, asciutto, ricco di corpo, generoso ed austero.

Vol. 15,50%
Acidità totale 5,80 gr/lt
Temperatura di servizio 16-18 °C
Abbinamenti
Gastronomici

nasce come piacere per la meditazione di fine pasto, ma a tavola con piatti molto grassi ed impegnativi come selvaggina e formaggi invecchiati e molto piccanti.