AMARONE DELLA VAPOLICELLA CLASSICO – CASA CAPITEI

AMARONE DELLA VAPOLICELLA CLASSICO – CASA CAPITEI

Descrizione

Amarone Casa Capitei

Vitigni:
Corvina veronese, Corvinone, Rondinella.

Collocazione e caratteristiche del vigneto:
Casa Capitei è una tenuta interamente terrazzata di 5 ettari che si trova nella Valpolicella, una splendida zona collinare con terreno calcareo e marnoso, che esprime appieno l’interdipendenza tra il terroir e le varietà autoctone, patrimonio unico della zona intorno a Verona. Dai uno sguardo al territorio.

Altitudine media dei terreni e loro composizione:
da 350 a 400 m s.l.m.. Terreni: bruni, con buon contenuto in fosforo, e rossi, ricchi di ferro e magnesio su detriti e marne.

Forma d’allevamento:
Pergola con rese massime di 2 kg per ceppo.

Vendemmia:
la raccolta avviene in più riprese, da fine settembre fino a circa la metà di ottobre a seconda dello stato di maturazione dell’uva. Ciascun grappolo è ispezionato e mondato di eventuali acini meno integri e, qualche voltaanche della punta, poi disteso in platò per passare alla conservazione per l’appassimento in fruttaio: la tradizionale “messa a riposo”. Pratica storicamente presente in Valpolicella che prevede l’appassimento per disidratazione in locali ventilati e al clima, freddo e asciutto autunno-invernale, della vallata per tutto il periodo che va da ottobre fino a gennaio e, talvolta, anche a febbraio inoltrato. A conclusione dell’appassimento le uve avranno perso dal 35% al 40% in peso e considerevolmente concentrato i loro succhi e il loro contenuto zuccherino.

Vinificazione:
pigiadiraspatura soffice. Per la naturale bassa temperatura dell’uva (+4°/+6°C.), acquisita in fruttaio, la fermentazione alcolica è preceduta da una macerazione a freddo di qualche giorno. Successivamente si avvia progressivamente in piccoli tini d’acciaio con follature manuali, dove risulta lenta, con un lungo contatto delle bucce per avere concentrazione aromatica, amplificazione olfattiva e potenziamento della struttura e del volume del vino. Segue la fermentazione malolattica e, dopo il travaso di illimpidimento, il vino passa a fusti e botti di rovere francese da 5 a 20 hl per 24-30 mesi dove eleva e perfeziona la complessità. Alla messa in bottiglia segue l’affinamento al fresco e buio di cantina per minimo 6-8 mesi per ulteriormente armonizzare il bouquet.

Descrizione organolettica:
Amarone Casa Capitei si presenta di colore rosso rubino intenso con sfumature granate, molto luminoso e brillante. Al naso è di grande intensità, etereo; persistenti note fruttate che vanno dalla ciliegia sotto spirito, alla prugna matura e bacche rosse di bosco (more); finezza per speziato di pepe nero, liquirizia, lieve di anice e cannella. Il palato si apre subito voluminoso e ampio, vellutato, di spiccata fragranza, corposo, piacevole e armonico, con tannini avvolgenti che integrano e amplificano la persistenza e la complessità. Clicca qui per metterlo a confronto con il nostro Amarone collezione Monte del Frà.

Vol.
15,5%

Abbinamento consigliato:
l’ Amarone Casa Capitei è splendido servito con importanti piatti di selvaggina: in particolare il cinghiale, o con arrosti saporiti. Si accompagna egregiamente alle carni brasate e ai primi piatti robusti (risotto all’amarone, paste con ragù…), ma anche a piatti con spiccata piccantezza e ricchi di spezie. Per la sua armonia e rotondità è di facile complemento a saporite pietanze di pesce, anche esotiche. Magico con scaglie di formaggi saporiti e stravecchi. Grande vino da trattenimento o da “fuori pasto”: aristocratico, ma immensamente appagante se sorseggiato in meditazione. E’ indicato anche per una dieta vegana.

Temperatura di servizio:
16-18°C

MontedelFra.it
WhatsApp