BONOMO SEXAGINTA CUSTOZA SUPERIORE

BONOMO SEXAGINTA CUSTOZA SUPERIORE

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Quante facce ha il Custoza? Quanto riesce ad esprimere questo territorio? Tante, tanto. Mai banale, mai scontato, questo territorio racchiude in sé una grande ricchezza che chiede di essere sfruttata. Questo “cru” nasce nelle migliori annate proprio per valorizzare una denominazione e celebrare il lavoro dell’uomo, in questo caso la nostra famiglia, la somma delle sue conoscenze e competenze acquisite in sessanta vendemmie, nei diversi vigneti che compongono Monte del Frà e nella delicata opera di vinificazione e affinamento.

DOWNLOAD SCHEDA

GRAFICO LONGEVITÀ

 

Categorie: , ,

Descrizione

Vitigni
Garganega, 15% Trebbiano toscano, 20% Cortese, 10% Incrocio Manzoni, 15% Pinot Bianco e Riesling Renano.

Collocazione e caratteristiche del vigneto
Custoza, piccola frazione del comune di Sommacampagna situata a sud est del lago di Garda.

Altitudine media dei terreni e loro composizione
Le colline si trovano a 100/150 s.l.m, di origine morenica con terreno calcareo, argilloso, ghiaioso.

Allevamento e densità dell’impianto
Guyot con rese massime di 2 Kg per ceppo.

Vendemmia
Incrocio Manzoni prima decade di Settembre, Cortese, Pinot Bianco e Riesling Renano metà Settembre, Garganega e Trebbiano toscano prima decade di Ottobre.

Vinificazione
Il mosto delle diverse varietà di uva -raccolte separatamente nella loro epoca ideale di maturazione-dopo la decantazione statica viene fermentato in barriques e tonneaux di rovere e acacia. Tutto il processo di fermentazione alcolica e il successivo affinamento, per oltre 12 mesi, è avvenuto in presenza della lisi del lievito (fecce fini) ed i regolari “batonnage” hanno favorito l’intensificazione aromatica e gustativa. Successivamente la separazione dalle fecce e il successivo assemblaggio in serbatoio inox a 12°C di temperatura, ha armonizzato la carica sensoriale delle uve. Nella primavera del secondo anno dopo la vendemmia, il vino è stato posto in bottiglia, dove, per altri 6 mesi, si è atteso il completamento della sua elevazione.

Descrizione organolettica
Oro intenso ed avvolgente note di favo di miele, bergamotto, alloro e nespole, si eleva spiritualmente in una suggestione di incenso. Asciutto e vivace di pepe bianco, si allarga sinuoso al palato in una persistenza accogliente.

Vol.
13%

Abbinamento
Da osare con le carni rosse, splendido con un “brodeto” di pesce e polenta taragna. Festivo con un piatto di ostriche.

Formato:
750 ml 1500 ml