GARGANEGA VERONESE IGT – ‘EGA

GARGANEGA VERONESE IGT – ‘EGA

Descrizione

Garganega ‘Ega igt

Vitigno:
Garganega.

Collocazione e caratteristiche del vigneto:
Ottenuto da uve provenienti dai vigneti dei comuni di Sona e Castelnuovo del Garda in provincia di Verona.

Altitudine media dei terreni e loro composizione:
Le colline si trovano a 100/150 metri s.l.m., di origine morenica con terreno calcareo, argilloso, ghiaioso, sabbioso.

Forma d’allevamento:
Guyot

Vendemmia:
Prima decade di ottobre.

Vinificazione:
Garganega ‘Ega igt subisce una fare si pressatura soffice con una successiva fermentazione in acciaio a temperatura controllata. Generalmente le temperature sono basse dalla fase di pigiatura fino a tutta la fermentazione (tecnica di criomacerazione) permettendo così non solo l’estrazione naturale degli aromi di questo vino ma, anche, la riduzione dei solfiti contenuti nel prodotto. Un volta filtrato, viene messo in bottiglia e messo in vendita nei 2 mesi successivi al suo riposo.

Descrizione organolettica:
Garganega ‘Ega igt si presenta di colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdognoli. Al naso è floreale con note di biancospino, acacia e gelsomino. È molto fruttato con note quali pesca bianca, banana, albicocca e cenni di frutta tropicale. Al palato si presenta asciutto, sapido con ritorno degli aromi nasali. Vibrante con considerevole bevibilità. Mettila a confronto con la nostra Garganega proveniente dall’area del Soave classico.

Vol.:
12,5%.

Abbinamento consigliato:
Aperitivo per eccellenza, ben si accompagna con antipasti e croissant salati, primi piatti e pesce di lago.

Temperatura di servizio:
8°C – 10°C.

MontedelFra.it
WhatsApp